I 5 immancabili utensili da cucina da avere assolutamente

Quante volte vi è capitato di volervi cimentare nella preparazione di una ricetta che presenta passaggi noiosissimi nella preparazione?
Bene, oggi andremo a scoprire dei piccoli “alleati” che ci renderanno la vita più semplice.

Pelapatate:

Quante volte vi é capitato di impiegare un’eternità per un’attività noiosissima e ripetitiva come quella di sbucciare le patate o gli ortaggi?
Con l’utilizzo un apposito pelapatate, può diventare tutto piú rapido e semplice.

Esistono vari modelli sia manuali che elettrici. Entrambi sono facili da pulire e si possono lavare in lavastoviglie. Il piú comune é quello manuale con lama seghettata o sagomata che permette di sbucciare con estrema facilità ortaggi a buccia sottile senza andare ad eliminare il contenuto. Zero sprechi e pulizia rapida.

Mi raccomando: sceglietene uno con una impugnatura ergonomica, vi aiuterà a non tagliarvi.

La mandolina:

Con gli utensili giusti cucinare sarà semplice e divertente!
La mandolina è uno strumento davvero utile, perfetto per velocizzare la maggior parte delle preparazioni. La funzione principale é quella di tagliare e affettare verdure senza infortuni e di ottenere ingredienti tagliati uniformemente. Anche in questo caso in commercio esistono sia mandoline manuali che elettriche con in dotazione varie lame che vi permetteranno di affettare alla julienne, e realizzare stick, spirali e cubetti.


Le pinze
:

Ne esistono vari modelli: d’acciaio inox, in bambù, in silicone, corte, lunghe… ognuna ha la capacità di aiutarvi nelle vostre preparazioni culinarie oltre ad essere sicure.
Ad esempio possono esservi utili per maneggiare facilmente cibi tagliati a piccoli pezzi.
Oppure quelle più piccole sono ideali per rimuovere lische da pesci crudi o cotti.
Ottime per servire barbecue e insalate. Indispensabili per girare la carne senza bucarla. Pensate che ne esistono anche per servire comodamente spaghetti, bucatini o altra pasta lunga.

Ma lo sapevate che il bambù ad esempio non assorbe sapori, macchie ed è antibatterico?
E che quelle in silicone sono resistenti fino a 120°?
Insomma, la scelta é ampia… potete sbizzarrirvi.

Lo spelucchino:

Questo utensile viene progettato per eseguire azioni rigorosamente definite. Ne esistono 4 tipi, andiamoli a vedere!

  • Spelucchino curvo: adatto per sbucciare frutta o verdura.
  • Spelucchino dritto punta arrotondata: utilissimo per incidere e affettare piccoli alimenti.
  • Spelucchino dritto: lunghezza massima 12 cm adatto per mondature, multiuso.
  • Spelucchino lame seghettate: stesso compito dello spelucchino con bordo dritto ma grazie alla lama seghettata si presta benissimo al taglio di verdure difficili come la zucca, lo zenzero o tuberi.

L’acciaino:

Questo é proprio un utensile fondamentale! Viene utilizzato per correggere o ravvivare il filo delle lame degli strumenti da taglio. I passaggi sono molto semplici.
Appoggiate la parte della lama più vicina all’impugnatura del coltello all’acciaino e praticate un movimento come se voleste tagliarlo facendo scorrere la lama.
Ripetete questa operazione dalle 3 alle 6 volte sia da un lato della lama che dall’altro. Verificate l’affilatura e se lo ritenete opportuno ripetere l’operazione ancora un paio di volte.

Non dimenticate peró di pulire la lama con un panno, passaggio importantissimo per eliminare residui di metallo.

Ora siete pronti per passare alla prossima ricetta!
Guerrieri della cucina ora la vittoria sarà vostra!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Più Finestre, il servizio numero 1 per la sostituzione delle tue Finestre.

Vuoi lavorare con noi? Clicca qui.

Piufinestre srl – Socio unico
Sede legale: Viale Giorgio Ribotta, 21, 00144, Roma (RM) Italia. P.IVA e CF: 02091770665 | Pec: piufinestresrl@legalmail.it

Obblighi informativi per le erogazioni pubbliche: gli aiuti di Stato e gli aiuti de minimis ricevuti dalla nostra impresa sono contenuti nel Registro nazionale degli aiuti di Stato di cui all’art. 52 della L. 234/2012 a cui si rinvia e consultabili al seguente link. Qui puoi consultare i dettagli degli aiuti.

Più Finestre © 2024 Tutti i diritti riservati.