Pulire i fornelli senza fatica!

Pulire il piano cottura può essere davvero una seccatura, specialmente dopo un’intensa giornata lavorativa dove l’unico pensiero è quello di rilassarsi sul proprio divano.

Se la stanchezza è veramente troppa, un panno umido con un po’ di acqua calda possono essere sufficienti. Ma la pulizia dei fornelli non è da trascurare: non solo perché durano più a lungo e trattengono la lucentezza con una manutenzione corretta, ma anche per una questione di igiene e sicurezza.

Anche se può sembrare noioso e faticoso, ci sono piccoli trucchi da mettere in atto per avere gli ugelli non intasati, le griglie pulite e l’acciaio super lucente.

Il bello di questi suggerimenti è che si usano prodotti naturali e ingredienti che facilmente si trovano in casa.

  • Bicarbonato di sodio
    Il bicarbonato è un ottimo aiuto per le pulizie di casa e grazie alle sue proprietà sgrassanti, può essere utilizzato sia per una pulizia profonda della griglia che dei bruciatori otturati. Lo si può usare sia in purezza, applicato direttamente sulla spugna, che diluito; in questo caso si consiglia di far sciogliere 5 cucchiai di bicarbonato in mezzo litro di acqua e immergere in questa soluzione la griglia e gli accessori. Dopo qualche minuto si possono pulire con una spugna ed eventualmente aiutarsi con uno stuzzicadente per lo sporco che si è annidato nei buchi.
  • Sapone di Marsiglia
    Anche il sapone di Marsiglia ha proprietà sgrassanti e riesce a pulire in profondità in modo molto delicato. Per pulire gli ugelli si possono lasciare a bagno una ventina di minuti in acqua calda e sapone e una volta estratti dalla soluzione, strofinate bene con uno spazzolino da denti che non utilizzate più.
  • Succo di limone
    Il limone ha grandi proprietà abrasive e si può usare direttamente sulle superfici da pulire: L’importante è tagliare a metà il limone, cospargerlo di sale e strofinarlo sul piano cottura o sui fornelli. Si può poi rimuovere il limone con una spugna o un panno in microfibra leggermente inumidito.
  • Aceto e sale
    La combinazione di sale e aceto fa una soluzione dalle proprietà pulenti molto efficaci. Si può utilizzare questa soluzione direttamente con una spugna leggermente umida per togliere le incrostazioni e cattivi odori.

Insomma, le soluzioni per poter mantenere il piano cottura pulito, ordinato e funzionale sono molteplici e facilmente accessibili, adesso non avrete più scuse!

Condividi:

Author

deon

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.