Vivere la casa

Come decorare una parete con le foto: idee e consigli.

Come decorare una parete con le foto: idee e consigli.

Non c’è modo migliore di ricordare i momenti più belli immortalandoli in una fotografia.

I mezzi moderni sono veramente moltissimi e oggi è molto più facile scattare foto e conservarle. Il rischio però di queste apparecchiature digitali è che i ricordi si perdano nella memoria di un hard disk o che vengano cancellate quando si cambia cellulare.

Per evitare tutto questo, non resta che stampare le fotografie e farne un vero e proprio elemento decorativo. 

Se vuoi avere qualche idea su come fare una composizione su una parete o spunti interessanti e originali, non ti resta che leggere.

Composizione delle foto su parete

Prima di procedere ad appendere cornici o portafotografie vi suggeriamo un piccolo consiglio.

Ritagliate carta da pacchi o carta di giornale della forma delle foto o delle cornici che volete appendere. Utilizzate del nastro di carta per provare le varie posizioni fino a trovare la composizione che più si adatta allo spazio che avete a disposizione e ai vostri gusti.

È un ottimo modo per studiare un progetto prima di procedere a bucare il muro con i chiodi.

Un modo per disporre le fotografie su parete è di dare risalto a un’immagine più grande, disposta al centro, che sarà la vera protagonista. A raggiera rispetto a questa si possono disporre altre foto più piccole, anche stampandole in misure diverse ma senza che siano della stessa grandezza della fotografia centrale.

Se invece si vuole dare a tutte le fotografie la stessa importanza, si possono stampare di grandezza diversa e giocare su una disposizione che mischi cornici poste in orizzontale e in verticale.

Un’altra idea è quella di scomporre una sola immagine per creare un effetto mosaico. Prendete una foto che vi piace molto e stampatene una molto grande da dividere in rettangoli più piccoli, anche di misure diverse. Appendetele l’una vicino all’altra, lasciando un margine di al massimo qualche centimetro, per non perdere l’effetto di insieme della fotografia originale.

Qualche idea originale su come appendere le fotografie in casa

Se volete qualche idea creativa, un po’ fuori dagli schemi e diverse dalle solite cornici, vi diamo qualche suggerimento:

  • Cornici con la carta: Le cornici classiche, di legno, possono essere sostituite da uno sfondo di carta; si può scegliere di utilizzare della carta colorata, riciclata, stropicciata, di texture diverse o fatta a mano. Su una parete bianca l’effetto sarà veramente sorprendente;
  • Su tavolette di legno: Si possono recuperare pezzi di legno di varie dimensioni e magari anche di diversi colori e appendere le fotografie con chiodi o semplici puntine. Si possono disporre l’uno vicino all’altro oppure in maniera più casuale;
  • Su assi di legno: Se si dispone di assi di legno, le fotografie possono essere messe in orizzontale appese su spaghi agganciati a due viti;
  • Ad un ramo recuperato in spiaggia: Sulla spiaggia si trovano bellissimi rami o tronchi bianchi, con venature o nodi scuri. Le foto possono essere appese a spaghi, in verticale e legati al ramo;
  • Vecchie finestre in legno: In tema di materiali di recupero si possono prendere vecchi infissi in legno, da ridipingere di bianco, e usarle come cornici per le fotografie di famiglia;
  • Grucce per pantaloni: Usare le grucce per i pantaloni, già dotate di mollette, sono molto scenografiche per apprendere fotografie anche molto grandi;
  • Fili di luci colorate: Le luci colorate sono molto scenografiche e in commercio si trovano dei fili con luci alimentati a batteria, già dotati di mollette sulle quali appendere le fotografie. Un’idea carina è di stamparle in formato polaroid, per dare un tocco vintage molto particolare.

E voi come avete decorato le vostre pareti con le foto?

Credits: iStock.com/Victoria Gnatiuk
Condividi:

Author

deon

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.