Vivere la casa

5 Idee per comporre la calza della Befana

5 Idee per comporre la calza della Befana

La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte… e questo lo sappiamo un po’ tutti. 

Ma perché si festeggia l’Epifania proprio nella notte tra il 5 e il 6 Gennaio? E come mai nell’immaginario si tratta di una vecchina che porta doni e dolci in una calza?

Le origini di questa leggenda sono molto antiche e una prima celebrazione risale attorno al X-XI secolo quando nella notte tra il 5 e il 6 Gennaio si festeggiava la fine del calendario solare e si celebrava la manifestazione della luce lunare, da qui il nome Epifania.

In epoca cristiana è stato narrato che la Befana fosse una vecchina che si era rifiutata di aiutare e unirsi ai Re Magi che si erano rivolti a lei per avere indicazioni su come raggiungere la capanna di Gesù Bambino.

Pentita in seguito di questa decisione, è partita alla volta dei 3 Magi con un cesto carico di doni e prelibatezze, per farsi perdonare. Lungo la strada si fermava in ogni casa in cui ci fosse un bambino, donando dolciumi nella speranza che uno di essi fosse Gesù.

Il motivo per cui si utilizza una calza per contenere i doni della Befana risale invece all’epoca degli antichi romani.

Si narra infatti che il secondo Re di Roma, Numa Pompilio, fosse solito appendere durante il periodo del solstizio una calza in una grotta, per ricevere doni da una ninfa.

Questa tradizione, insolita e divertente, ha resistito nel tempo e continua ai giorni nostri anche se le calze vengono appese ai camini, alle balaustre delle finestre, alle porte e chi più ne ha più ne metta.

Se siete alla ricerca di idee originali per riempire le calze della Befana, continuate a leggere l’articolo per trovare spunti interessanti per grandi e piccini.

  1. Una calza che piace a tutti è piena di dolci!
    La prima cosa che viene in mente quando si pensa alla calza appesa al camino nella notte della Befana sono sicuramente i dolciumi.
    Non c’è età per ricevere questo tipo di sorpresa e nei negozi si trovano dolci di ogni tipo.
    Caramelle colorate, dalle forme insolite e divertenti, lecca lecca, barrette di cioccolato e cioccolatini sono sicuramente adatte ai più piccini.
    E per fare un piccolo scherzo, perché non aggiungere del carbone dolce?
    Se invece la calza è destinata ai più grandi si può pensare a cioccolatini riempiti di liquore o al sapore dei migliori cocktail esotici.
  2. La calza che non ti aspetti: via agli snack salati
    Se amate fare sorprese e regali insoliti, potete pensare di preparare una calza della Befana decisamente originale. Ideale per chi ama gli stuzzichini e gli aperitivi, una calza ricca di snack salati sarà un regalo più che gradito.
    Si trovano facilmente confezioni piccole di patatine di ogni gusto, arachidi e pistacchi tostati, pop corn, mais tostato con cui riempire una calza della Befana.
    Se anche voi amate questo genere di stuzzichini, non vi resta che aggiungere una bottiglia di aperitivo analcolico o di vino bianco per organizzare un ottimo aperitivo con il destinatario del vostro regalo.
  3. Per gli amanti delle domeniche sul divano: una calza da meditazione
    Se invece il destinatario del vostro regalo non è troppo festaiolo e agli aperitivi preferisce i pomeriggi sul divano, davanti al caminetto, comodamente accoccolato sotto a una copertina calda… perché non pensare a una calza della Befana adatta?
    Anche qui le idee non mancano e un regalo molto gradito potrebbe essere una varietà di tisane alle erbe, tè alle spezie o infusi aromatizzati.
    A questi si possono aggiungere sacchetti di frutta secca, che si abbinano benissimo con queste bevande calde dai sapori ricercati e particolari.
  4. La calza della Befana per bimba
    Se siete alla ricerca di ispirazione per una calza della befana per bimba, potete pensare di inserire all’interno delle perline e dei ciondoli per comporre dei braccialetti unici ed originali, magari aggiungendo anche degli elastici per capelli colorati o delle mollettine fantasiose.
    Un’altra idea originale, potrebbe essere quella di inserire all’interno della stessa una serie di giochi di logica come il cubo di Rubik o dei piccoli puzzle.
  5. La calza per il bambino amante dei giochi
    Se invece siete alla ricerca di un regalo perfetto per un bambino, non c’è niente di più azzeccato che riempire la calza con piccoli giochi.
    Se ne trovano moltissimi in formato tascabile: Forza 4, Battaglia navale, Indovina chi?, Cluedo, piccole carte da gioco, dadi, gioco dell’oca… non resta che fare un giro in un negozio di giocattoli per rendersi conto che hanno miniaturizzato praticamente ogni gioco da tavolo. Via libera alla fantasia quindi e non dimenticate di sfidare il destinatario della calza della Befana a una partita!
Credits: iStock.com/monkeybusinessimages
Condividi:

Author

deon

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.