Tendenze d'arredo

Tendenze d’arredo autunno/inverno 2022: colori, materiali e complementi d’arredo

Tendenze d’arredo autunno/inverno 2022: colori, materiali e complementi d’arredo

Il 2022 porta con sé grandi novità dal punto di vista dell’arredamento. Come ogni tendenza, rispecchia l’aspetto culturale e le priorità del momento, e oggigiorno, ci sono tanti temi che premono le nostre generazioni e che influenzano l’ambito della moda e dell’arredamento. Temi come il cambiamento climatico e l’emergenza della scarsità di risorse, si tramutano, ad esempio, in una particolare attenzione alla sostenibilità negli ambiti del fashion e del design. Andiamo a vedere nello specifico qualche ispirazione d’arredamento, soffermandoci prima sulle tendenze cromatiche e di materiali.

Colori

Per quanto riguarda l’aspetto cromatico, per questa stagione si prediligono colori neutri e tenui, lasciando da parte colori troppo decisi e vivaci. Protagonisti sono  sicuramente il verde oliva e l’arancione, ma secondo Pantone il colore dell’anno 2022 è il Very Peri, poiché simboleggia la trasformazione attuale, e che allo stesso tempo stimola la creatività. Perfetto da abbinare a tonalità quali il bianco e il blu, su pareti, mobili, rivestimenti e tessuti.

Materiali

Per quanto riguarda il mondo dei materiali e dei tessuti, non dimentichiamoci che le parole d’ordine di questa tendenza sono la sostenibilità e il comfort, dunque si prediligono sempre di più o materiali riutilizzabili o naturali, come ad esempio: legno, vetro e metallo. Per i tessuti, i veri protagonisti sono tessuti morbidi e confortevoli, che ci permetteranno di trovare in casa un ambiente rilassante e sereno. Sono i benvenuti tessuti in velluto o di lana.

Tendenze

La tendenza principale, come abbiamo avuto modo di vedere, è quella minimalista e confortevole. Andiamo a vederne i motivi principali:

  • Sicuramente la pandemia ha contribuito a preferire un ambiente confortevole e rilassante. Essendo stati abituati a lungo a dover stare per molto tempo in casa, e in alcuni casi. essendo stati costretti a dover unire il nostro ambiente lavorativo a quello domestico, ora sentiamo, inevitabilmente, la necessità di avere spazi molto più grandi e ben organizzati/divisi. Si prediligono, infatti, spazi open space, in cui si riescono a ricreare ambienti rilassanti e di convivialità.
  • Le varie emergenze e crisi che stiamo attraversando, a partire da quella climatica ed energetica, ci hanno dato modo di soffermarci e riflettere più a lungo su temi come la sostenibilità e l’ecologia. Questo inevitabilmente, sensibilizza anche il mondo della moda e dell’interior design, dando modo di preferire materiali naturali e complementi d’arredo ecosostenibili e ridurre il più possibile gli sprechi.

Complementi d’arredo

Tenendo conto di questa tendenza e dei colori e materiali più a adatti a rappresentarla, andiamo a vedere qualche idea pratica e concreta per quanto riguarda i complementi d’arredo:

  • Pouf e calde coperte in pile. Come abbiamo detto il relax e il comfort non devono mancare nelle nostre case, dunque, dobbiamo dare il benvenuto a tutto ciò che può contribuire a regalarci momenti rilassanti e confortevoli.
  • Poltrone in pelle per il nostro ufficio/scrivania da lavoro. Lavorare in casa è sempre una tendenza più frequente, dunque, è importante cercare il comfort anche nel nostro spazio di lavoro.
  • Open space! Ambienti spaziosi e luminosi per concederci momenti casalinghi e conviviali di qualità.
  • Arricchire i nostri spazi esterni con elementi green come piante o decorazioni naturali, ma anche pensare nel nostro giardino, terrazzo o balcone, di mettere tavolini in legno o frigoriferi da esterno, per godere e sfruttare questo ambiente anche con gli ospiti.

Conclusione

Abbiamo visto che basta davvero poco per ricreare il giusto ambiente di tendenza e in voga per questo periodo! Siamo ancora in tempo per trasformare la nostra casa secondo le tendenze di stile autunno/inverno 22’.

Credits: iStock.com/FollowTheFlow
Condividi:

Author

deon

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *