Vivere la casa

Natale in arrivo: come decorare la casa in pieno spirito natalizio!

Natale in arrivo: come decorare la casa in pieno spirito natalizio!

Il Natale è la festa che grandi e piccini aspettano con impazienza. Infatti non rappresenta solo il momento in cui la maggior parte delle famiglie si trovano o si scambiano regali dopo una cena luculliana, ma il Natale è anche l’attesa, i giorni che si spuntano sul calendario dell’avvento, i minuti prima della mezzanotte per aprire i regali… e non c’è niente di meglio che aspettare il Natale preparando la casa nel migliore dei modi.

Decorazioni, addobbi e candele sono perfetti per creare l’atmosfera della festa più magica dell’anno.

I COLORI DEGLI ADDOBBI NATALIZI

I colori tipici del Natale sono: il rosso, il bianco, l’argento e l’oro, ma come creare decorazioni che non risultino banali o scontate? Ecco alcune idee:

Decorazioni di Natale in rosso

Quando si pensa al Natale, il primo colore che viene in mente è il rosso.

Vitale ed energico, può essere molto elegante se scelto nelle tonalità giuste.

È ideale se abbinato agli altri colori tipici di questa festa, come il bianco, l’argento o l’oro.

Per chi sceglie il rosso come colore predominante delle decorazioni, può usarlo sulla tavola. Sottopiatti, candele, tovaglioli… in commercio troverete tutto quello di cui avete bisogno per trasformare la vostra mise en place.

Per un tocco originale, perché non aggiungere piccoli segnaposto personalizzati rossi?

Decorazioni di Natale in bianco

Il richiamo alla neve è chiarissimo: il bianco è un altro dei colori classici del Natale.

Candido, delicato e molto elegante, sta bene con qualsiasi arredamento e decorazione.

Adatto per chi vuole abbellire la propria casa in un modo sobrio e raffinato.

Lo si può usare per piccoli dettagli sui davanzali delle finestre per richiamare proprio un paesaggio innevato.

Le candele ad esempio sono un tocco molto elegante che renderà la casa accogliente e calda.

Le decorazioni bianche da appendere sono perfette su un abete dal verde intenso: anche in questo caso ricorderà un paesaggio innevato e incantato.

Decorazioni di Natale in argento e oro

L’oro e l’argento sono colori metallici poco usati in altri periodi dell’anno ma che trovano libero sfogo a Natale.

Si abbinano facilmente a rosso, blu, bianco e verde, tutti i colori tipici di questa festa.

Oltre ai classici decori oro e argento da mettere sull’albero di Natale, si possono comprare decorazioni più originali in queste tonalità.

Su una tavola imbandita si possono mettere dei runner metallizzati per un tocco decisamente elegante.

Per chi ama decorare anche le finestre, si possono dipingere in oro o argento rami a cui appendere pigne, ghiande, bacche e altri prodotti che si raccolgono nei boschi.

COME DECORARE LE FINESTRE E LE PORTE PER NATALE

Le porte e le finestre sono elementi importantissimi in una casa ed è quindi fondamentale iniziare da qui per preparare le decorazioni natalizie.

È attraverso la porta che si ricevono gli ospiti: è da qui che bisogna partire per poter dare l’idea di una casa accogliente e in cui si celebra lo spirito del Natale.

Il più classico dei decori è sicuramente la ghirlanda. Che sia la tradizionale in abete, in cartone, feltro, oggetti di recupero o tappi di sughero, non può assolutamente mancare.

Nei negozi se ne trovano di moltissimi tipi, ma i più creativi possono prendere spunto da internet per creare la ghirlanda che più si adatta al proprio stile.

Oltre alla ghirlanda si possono mettere simpatici pupazzi illuminati per far contenti anche i più piccini. Un bel Babbo Natale che si illumina di notte, un pupazzo di neve, degli gnomi o delle renne strapperanno un sorriso anche ai grandi che passeranno davanti a casa vostra.

Anche le finestre sono molto importanti: possono essere usate per appendere decorazioni di ogni genere ai vetri o per posizionare luci che siano viste sia dall’interno che dall’esterno della casa.

Potete farvi aiutare dai bambini per decorare i vetri delle finestre con adesivi o neve spray e creare le sagome di incantati paesaggi innevati.

A Natale non possono mancare le luci. Si possono applicare fili di luci lungo il telaio superiore della finestra o creare una sorta di ghirlanda luminosa.

I più romantici possono invece mettere sui davanzali candele da accendere ogni sera: oltre ad essere belle da vedere, perché non provare quelle profumate? Oltre alla vista stimolerete anche l’olfatto e sarete totalmente trasportati nell’atmosfera di questa festa.

ALBERO DI NATALE: QUESTIONE DI STILE

L’albero di Natale è una delle decorazioni più diffuse in tutto il mondo.

La parte più bella di dicembre è, per tante famiglie, il momento in cui si tira fuori dalla cantina o dalla soffitta il baule con le decorazioni; insieme, grandi e bambini, si divertono a scegliere le migliori e a usarle per rendere la casa bella e accogliente.

A volte però questa operazione può essere ripetitiva oppure si può pensare che gli addobbi comprati nei negozi non rispecchino appieno lo stile degli abitanti della casa.

Se quindi volete trovare un modo per decorare l’albero di Natale che vi calzi a pennello o se volete consigli utili e originali, non vi resta che continuare a leggere!

  1. Parola d’ordine: Total look
    Per il Natale 2021 la parola d’ordine è total look. Ma che vuol dire? significa che se siete amanti delle cose lineari, semplici e ad effetto, questo è il vostro anno. Scegliete un solo colore e utilizzatelo per tutte le decorazioni di casa.
    Sono ammesse piccole variazioni, giocando con le sfumature di uno stesso colore.
  2. L’albero di Natale e l’arredamento
    Non c’è un colore che si impone sugli altri in questo 2021: ognuno può dare libero sfogo alla propria creatività senza sentirsi poco alla moda.
    L’unico consiglio è quello di non abbinare i dettagli dell’albero di Natale con la stanza in cui è collocato: se la stanza è arredata sui toni del blu quindi, non sarà indicato usare le decorazioni dello stesso colore.
    A parte questa piccola indicazione, potete scegliere tra un’ampia gamma che va dal blu navy, all’argento, all’oro, al rosa antico, al bianco fino a tutta la palette dei bronzi.
  3. Via libera ai ricordi
    Il momento della decorazione dell’albero è forse il più atteso dai bambini e sicuramente tutti noi ci ricordiamo di quando allestivamo l’albero da piccoli.
    Al di là delle mode del momento e dei preziosi consigli degli interior designer, non perdiamo l’attimo e non lasciamo scivolare via questo momento magico.
    Non c’è niente di meglio che arricchire l’albero di ricordi: ogni anno comprare una pallina di un luogo visitato, appendere i disegni dei bambini di casa o ripescare la nostra decorazione preferita di quando eravamo bambini.
Credits: iStock.com/RobertBreitpaul
Condividi:

Author

deon

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.