Arredare la casa con gli specchi

Oggi vogliamo parlarvi di uno degli oggetti d’arredo più discussi e apprezzati dagli interior designer, gli specchi. Arredare la propria casa con degli specchi, significa aumentare la luminosità e ingrandire la percezione degli spazi. Inoltre è un complemento d’arredo dall’alto potere decorativo.

La difficoltà maggiori però, sono nel posizionarli correttamente affinché abbiano l’effetto desiderato.

Vediamo insieme alcuni consigli su come arredare la casa con gli specchi contestualizzandoli nei singoli ambienti.

Ingresso

E’ il primo ambiente che incontriamo appena entriamo e l’ultimo quando usciamo dalla nostra abitazione. Notoriamente è anche il più stretto e proprio per questo motivo uno specchio all’entrata è fondamentale. Posizionatelo all’altezza di circa 168 cm, in questo modo non risulterà né troppo alto e né troppo basso rispetto alla statura di chi entrerà a farvi visita.

Soggiorno

Qui c’è maggiore libertà di espressione e le idee per collocarlo al meglio sono davvero molte, ecco alcuni spunti suggeriti dagli interior designer.

– Un grande specchio poggiato a terra: deve essere uno specchio importante e si può mettere tranquillamente sia con il mobilio che non. Solitamente viene posizionato dietro ad una madia o un divano.

– Uno specchio in mezzo ai quadri: Questo tipo di connubio viene utilizzato per creare un ambiente un pò più glamour. Non importa la tipologia dei quadri o le dimensioni, collocate tra i quadri qualche piccolo specchio e il risultato avrà quel tocco personale in più. L’effetto sarà quello di un mosaico.

– Lo specchio sopra al camino: per chi ha la fortuna di averlo, posizionarlo sopra al camino con il giusto distanziamento e la giusta inclinatura conferirà a quella zona ancora più calore e raffinatezza.

– Arredare con specchi antichi: Un pò di antiquariato è sempre gradito, anche se il vostro arredo non è del tutto vintage. Creare contrasto inserendo uno specchio ricercato, darà quel tocco di originalità all’ambiente. Gli specchi antichi dalla cornice spessa ed importante, si collocano particolarmente bene anche sopra i divani.

Camera da letto

Lo specchio più funzionale in camera da letto è quello che occupa un’anta dell’armadio.
In alternativa si può collocare uno specchio verticale addossato alla parete, possibilmente non di fronte al letto poiché restringerebbe il campo visivo e potrebbe disturbare il nostro sonno (secondo i principi del Feng Shui).

Se volete un trucco per ingrandire gli spazi con gli specchi, bisogna creare un gioco di riflessi. Quindi collocate due o tre specchi su pareti opposte, in questo modo la stanza sarà riflessa più volte dando l’impressione di maggiore profondità e luminosità.

Se avete inoltre la fortuna di avere un esterno visibile ed un bel paesaggio, uno specchio è decisamente quello che ci vuole. Rifletterà sia la bellezza della natura esterna, sia la luce naturale. Non vi resta che provare.

Quando si arreda un ambiente, bisogna sempre considerare il gusto personale, quindi lasciatevi anche guidare dal vostro senso del gusto ma non dimenticate i nostri consigli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Più Finestre, il servizio numero 1 per la sostituzione delle tue Finestre.

Vuoi lavorare con noi? Clicca qui.

Piufinestre srl – Socio unico
Sede legale: Viale Giorgio Ribotta, 21, 00144, Roma (RM) Italia. P.IVA e CF: 02091770665 | Pec: piufinestresrl@legalmail.it

Obblighi informativi per le erogazioni pubbliche: gli aiuti di Stato e gli aiuti de minimis ricevuti dalla nostra impresa sono contenuti nel Registro nazionale degli aiuti di Stato di cui all’art. 52 della L. 234/2012 a cui si rinvia e consultabili al seguente link. Qui puoi consultare i dettagli degli aiuti.

Più Finestre © 2024 Tutti i diritti riservati.